Ceretta uomo.


Ceretta uomo



Quella della ceretta per uomo è una pratica che sembra essere in costante aumento.Si vedono sorgere di continuo nuovi criteri estetici, per cui un corpo maschile dall’aspetto gradevole è un corpo depilato. E se questa moda dovesse decadere, non si tratta certo di una pratica irreversibile. Vediamo adesso come ci si può, in qualche passaggio relativamente semplice, liberare dalla peluria superficiale con un metodo antico ma sempre molto efficace.

In che cosa consiste la ceretta domestica?

Ci sono due tipi di ceretta, entrambi facilmente reperibili:

  • Ceretta a caldo: acquistabile in qualsiasi centro commerciale, consigliata a chi ha già provato la ceretta domestica ed è dunque più esperto e meno soggetto ad arrossamenti. Si prepara a bagnomaria e si utilizza con strisce riutilizzabili, ponendo la striscia nella direzione opposta al pelo, premendo con cura e infine strappando.
  • Ceretta a freddo: si trova nella formula di comode strisce pronte usa e getta, a cui basta essere scaldate tra le mani per poter essere applicate. Sono meno efficaci su un gran numero di peli, ma decisamente più delicate della ceretta a caldo. Si usa esattamente come la ceretta a caldo, con la differenza che la striscia è già pronta da utilizzare e si getta necessariamente dopo l’uso.

La ceretta da uomo si può effettuare nelle seguenti zone del corpo:

  • Schiena e spalle: la più richiesta perché considerata la più antiestetica.
  • Petto: richiesta per mettere in risalto il petto o per ovviare ad un gran numero di peli.
  • Pancia: spesso depilata per coerenza con un petto depilato o anche qui per eccesso di peluria.
  • Ascelle: richiesta la depilazione delicata di quest'area, spesso per motivi igienici oltre che estetici.
  • Gambe e braccia: non più depilate solo dagli sportivi, anche gambe e braccia sono diventate oggetto di depilazione maschile.
  • Glutei e inguine: più comune sui glutei, ove un eccesso di peluria può risultare molto antiestetico, meno sull'inguine, anche per la maggior sensibilità e pericolosità dell'area, per la cui depilazione è meglio rivolgersi ad un estetista esperto.

Ceretta uomo dall'estetista

Se non si presta attenzione ai costi, la soluzione del centro estetico è senz'altro la più comoda. Generalmente il costo è sui 40-50 euro per la depilazione completa di una singola area mediamente estesa, minori i costi per un'area ridotta come l'ascella. La ceretta del centro estetico è tipicamente una ceretta a caldo.

Ceretta a caldo in casa: materiali da procurarsi

Generalmente presenti in ogni Kit di ceretta professionale a caldo, facilmente reperibile nella distribuzione commerciale:

  • Un barattolo di cera
  • Un applicatore plastico o ligneo
  • Strisce di tessuto o in materiale usa e getta
  • Olio post-depilazione o apposita soluzione in salvietta

Guida pratica alla ceretta domestica a caldo

  • Innanzitutto detergere la pelle. Se si è soggetti a peli incarniti o si ha un esteso strato di pelle secca, esfoliare delicatamente l'area, aspettando che l'equilibrio della zona si sia ristabilito prima di procedere con la depilazione.
  • Seguendo con precisione le istruzioni presenti nella confezione della vostra ceretta, fate scaldare a bagnomaria come e per quanto indicato.
  • Spalmare sull'area da depilare uno strato di cera, nella direzione di crescita del pelo. Attenzione a non disporre sulla pelle uno strato di cera a temperatura eccessivamente alta, per non aumentare il rischio di creare ustioni in concomitanza con lo strappo.
  • Quando lo strato di cera sarà divenuto leggermente più viscoso, applicare con attenzione e sfregando sulla pelle la striscia.
  • Il momento dello strappo è il più importante: fondamentale essere rilassati e rimuovere lo strato in maniera secca e decisa, rigorosamente nella direzione opposta rispetto a quella di crescita del pelo.
  • Ripetere l'operazione in tutte le aree in cui essa si rende necessaria.
  • Applicare la lozione post-depilatoria, generalmente con base lipidica e restitutiva, per rimuovere i residui di cera e placare l'irritazione dell'area.
  • Lavare la zona con un sapone neutro e applicare una crema idratante senza profumo né alcool.

Perché la ceretta da uomo?

Nonostante le “leggende” su quanto la ceretta sia dolorosa gli uomini non riescono più a fare a meno della depilazione. Non solo gli sportivi ormai si sottopongono a questa pratica che si rende difficoltosa solo se non si prendono le dovute precauzioni. Si tratta principalmente di esfoliare, detergere ed acquisire esperienza attraverso la pratica.

Gli uomini hanno una pelle leggermente diversa rispetto alla donna: per questo è necessario avere delle premure particolari. In una pelle maschile una ceretta effettuata senza la dovuta attenzione può provocare:

  • Follicolite: infiammazione del bulbo pilifero, che porta alla comparsa di fastidiosi puntini rossi diffusi. Necessita di applicazione di una crema lenitiva su consiglio del farmacista.
  • Arrossamento / Eczema: tipico della pelle non abituata al piccolo trauma della ceretta, specialmente di quella a caldo, se si presentano ripetutamente è bene cambiare strategia
  • depilatoria.
  • Peli incarniti: problema dovuto al maggior numero di peli presenti sulla superficie, vi si può porre rimedio solo avendo cura di esfoliare la pelle prima dell'operazione depilatoria e continuare a farlo regolarmente.
  • Dolore: ad un maggior numero di peli e una maggior lunghezza corrisponde maggior sofferenza rispetto alla ceretta femminile. Dovrebbe diminuire con il regolarizzarsi della pratica depilatoria.

Torna su


Trovi utile questa guida?

Deve migliorare!

Segui Guide 360:

Scelti per te:


Guide 360