Come calmare la tosse.


Come calmare la tosse

La seguente guida si impegna a spiegare come calmare la tosse, che cos’ è e quando compare. Ma soprattutto come possiamo colpire i forti attacchi di tosse che colpiscono noi o i nostri bambini? Ecco alcune informazioni e qualche consiglio su come curare questo fastidio e ridurne la violenza e l’acutezza.

Di cosa si tratta

La tosse è un riflesso fisiologico dell’organismo utile a cacciare l’aria dai polmoni in modo estremamente acuto e violento al fine di liberare le vie aeree dal muco, da un ipotetico bolo alimentare o da sostanze che irritano la mucosa.

Essa può essere di varie tipologie, secca e a colpi, umida e produttiva ed un attacco può arrivare a durare persino 5 minuti.

Generalmente la tosse colpisce quando si forma un ostacolo che rende difficile la respirazione ed ha lo scopo di proteggere i polmoni dalle infezioni e dalle infiammazioni.

Le cause

Le cause più diffuse di tosse cronica sono la sinusite, l’asma, i disturbi del reflusso gastroesofageo, una bronchite cronica, dei problemi cardiaci e medicinali che siano ACE-inibitori.

Inoltre l’abitudine al fumo e l’inquinamento dell’aria sono cause molto diffuse, mentre il comune raffreddore, una polmonite, una pertosse o una rara tubercolosi sono invece le cause che legano la tosse ad una patologia.

Capita poi che i bambini siano molto soggetti a tosse nei mesi autunnali ed invernali poichè soggetti ad un continuo scambio di virus con i compagni di giochi che portano ad infezioni virali che colpiscono le vie respiratorie.

Terapie mediche

Tutti i medicinali utilizzati per curare la tosse agiscono sull’apparato respiratorio e si tratta di supposte, soluzioni per la terapia con aerosol, compresse da sciogliere nell’acqua o i più comuni sciroppi.

Nello specifico, le tossi secche sono curate con sedativi che eliminano l’esigenza di tossire del nostro organismo mentre le tossi produttive sono trattate con degli espettoranti che tendono ad agire sul muco del tratto respiratorio sciogliendolo.

Rimedi

Tra i più gettonati metodi per calmare la tosse ci sono sempre i consigli delle nonne che da anni sono confermati anche da studi scientifici.

In primis troviamo il miele, il migliore tra i metodi naturali per calmare la tosse grazie alle sue antiche proprietà addolcenti ed emollienti oltre ad una forte azione batterica.

L’utilizzo consigliato è sciolto in una tazza di latte caldo.

Un’altra vecchia ricetta prevede invece l’utilizzo della cipolla che va fatta bollire assieme al latte e poi filtrata per bere il composto.

Infusi di bacche, di ginepro pestate, origano ed un decotto di liquirizia e salvia sono perfetti per tosse e catarro.

Ma anche un tè ai chiodi di garofano ed il balsamo del tolù con le loro azioni antibatteriche aiutano la fluidificazione del catarro con ottimo risultato espettorante.

Infine, la nonna consigliava anche lo sciroppo di barbabietole rosse che si realizzava tagliando le barbabietole a rondelle e ricoprendole di zucchero. Prendere un cucchiaio di questo sciroppo per 3 volte al giorno calmerà la tosse.

Consigli

Ci sono piccole accortezze che posso aiutare in caso di tosse, eccone alcune:

  • assumere liquidi tiepidi che aiutino il muco a sciogliersi (tipo acqua, limonata o tè al limone)
  • umidificare continuamente l’ambiente mantenendo l’umidità sul 40-60% (non aggiungere mai sostanze balsamiche che potrebbero risultare irritanti, ma al limite usare un cucchiaino di bicabonato di sodio)
  • evitare di assumere fumo, sia attivo che passivo
  • sospendere temporaneamente l’attività sportiva dato che l’esercizio fisico aumenta gli accessi di tosse
  • tenere la testa leggermente sollevata a letto
  • dormire a pancia sotto
Inoltre è molto importante ricordare che la tosse va curata solo se è di tipo secco poichè in altri casi può risultare meglio sopportarla perchè aiuta a guarire dalla patologia.

Torna su


Trovi utile questa guida?

Deve migliorare!

Segui Guide 360:

Scelti per te:


Guide 360