Come costruire una serra.


Come costruire una serra



Guida pratica per realizzare una serra per il proprio giardino, orto o terrazzo con la tecnica del fai da te, dal materiale e attrezzi necessari alle indicazioni passo passo delle operazioni da compiere.

A cosa serve

La serra è un ambiente costruito per assicurare a piante, fiori e ortaggi l’habitat ideale, con tecniche di protezione. La quasi totalità di serre amatoriali costruite nel giardino, orto, terrazzo o balcone, sono in genere del tipo “non riscaldata” alle quali è affidato il compito di difendere le coltivazioni, compatibili con il nostro clima, dalle gelate delle stagioni fredde, con temperature che scendono al di sotto dello zero. Per coltivazioni particolari, come le specie equatoriali, le serre possono essere dotate di sistemi di illuminazione e riscaldamento. La tipologia più semplice, da costruire per gli spazi all’aperto, è senza dubbio quella che prevede la struttura a tunnel, da realizzare in maniera semplice ed economica anche con la tecnica del fai date.

Ipotizziamo di costruire nel giardino una serra a tunnel 1, 5 x 4 m, con una struttura portante formata da 6 archi, realizzati con tubi in ferro zincato che faremo approntare dal fabbro, piantati nel terreno, ancorati a picchetti di fissaggio e coperti con un telo di plastica trasparente. Il tunnel prevede un’ altezza massima prossima ai 2 metri, mentre il telo sarà fissato alla struttura portante con fascette di plastica, previa l’apposizione di piccole borchie metalliche. Su uno dei due lati stretti del tunnel, per consentire l’accesso alla serra, il telo verrà fissato al suolo solo con sassi e pietre di fortuna, da togliere e mettere in qualsiasi momento.

Attrezzi: martello; forbici; borchiatrice manuale (da comprare presso un qualsiasi ferramenta).

Materiale occorrente: 6 archi di ferro zincato (base 1,5m altezza massima 2,40, che diventa di circa 2m dopo l’interro parziale); 4 tubi di ferro zincato lunghi 4,10m;1 telone di plastica trasparente 5,5m x 8m circa; 14 paletti da 30-35cm per l’ancoraggio degli archi; borchie metalliche; fascette di plastica; corda resistente agli agenti atmosferici; ciottoli, pietre o altro materiale equivalente di fortuna.

Vediamo i passi salienti del nostro progetto

Passo Uno: stabilito il posto dove realizzare la serra, piantate nel terreno i 6 archi distanziandoli di 80cm circa l’uno dall’altro. Se il fabbro ha provveduto, come di norma, a saldare alle estremità dell’arco dei paletti, gli archi risulteranno facile da fissare, in quanto oltre ad essere appuntiti prevedono il punto dove colpire col martello. A secondo della compattezza del terreno affondate le estremità degli archi nel terreno per 35-50cm. Assemblate i 6 archi con i 5 tubi da 4,10m. Fissateli agli archi per l'intera lunghezza della struttura (mettetene 2 per lato ed 1 sopra).

Passo Due: lungo i due lati della serra, a 1m circa di distanza dalla stessa, piantate 6 paletti, mentre i restanti 2 li posizionerete di fronte all’ entrata e uscita del tunnel (uno per lato).

Passo Tre: utilizzando la corda, legate gli archi a due picchetti per ogni lato.

Passo Quattro: assemblata la struttura portate, copritela col telo di plastica trasparente, distribuendolo in maniera simmetrica rispetto ai 4 lati della struttura.

Passo cinque: lateralmente al telone, in corrispondenza degli archi, a pochi cm dal suolo, applicate le borchie, che serviranno ad evitare lacerazioni al telone.

Passo sei: utilizzando le borchie, almeno una coppia per ogni punto di ancoraggio, fissate il telone alla struttura portante.

Passo Sette: per bloccare il telone al terreno, lungo tutto il perimetro della serra poggiateci sopra sassi, mattoni o materiali di risulta che con il loro peso assicurano stabilità alla struttura e nello stesso tempo rendono agevole la possibilità di fare arieggiare la serra.

Creare una serra sul balcone

C’è chi tiene a proteggere dalle intemperie invernali anche le piante sui balconi. Il modo più semplice per farlo è quello coprirle con un telone di plastica trasparente, da ancorare per esempio alla ringhiera. Volendo immaginare una struttura a tunnel, simile a quella realizzata per i giardini, poiché non è possibile piantare gli archi in tubi di ferro zincato nel balcone, è necessario che gli stessi siano autoportante (che prevedono cioè una base di ancoraggio amovibile), di misura compatibile alla grandezza del balcone, da acquistare già pronti all’uso presso un attrezzato negozio di giardinaggio.

Consigli utili: popolare la serra con piante che hanno le stesse esigenze climatiche.

Torna su


Trovi utile questa guida?

Deve migliorare!

Segui Guide 360:

Scelti per te:


Guide 360