Come farsi rimborsare da Trenitalia.


Come farsi rimborsare da Trenitalia



E' tempo di vacanza è comincia il calvario degli orari e dei ritardi dei treni che, nonostante l'alta velocità ed un indubbio miglioramento del servizio offerto dalle Ferrovie dello Stato, continuano a non essere puntuali. Con l'arrivo della TAV sempre più frequentemente gli italiani si spostano, per lavoro o per vacanza col treno, ma spesso continuano a verificarsi ritardi o addirittura vengono annullate delle partenze. Tutti sanno che in taluni casi sono previsti dei rimborsi, ma non tutti conoscono le procedure ed i tempi per ottenere tali rimborsi.

Procedura di rimborso per viaggi nazionali.

Vediamo in concreto come fare per essere rimborsati da Trenitalia per i tragitti nazionali. Sul sito delle ferrovie dello stato (ferroviedellostato.com) o presso le biglietterie delle stazioni o chiamando il call center 199892021 è possibile vedere quali sono i treni ritenuti in ritardo da Trenitalia.

Il rimborso va richiesto non prima di venti giorni e non oltre un anno, presso la biglietteria della stazione, o l'agenzia di viaggio;per i biglietti acquistati online con carta di credito, bisogna contattare Trenitalia via e-mail all'indirizzo rimborsi@trenitalia.it, per ottenere il rimborso direttamente sulla carta.

Quali sono i casi per i quali è previsto il rimborso del biglietto?

Se il treno ha avuto un ritardo di 60 minuti, Trenitalia rimborsa il 25% del costo del biglietto, se il ritardo è superiore a due ore, il rimborso è del 50%. Trenitalia può rimborsare tali cifre in contanti o con un buono da utilizzare per un altro biglietto.

Cosa fare per il rimborso per i treni regionali.

Anche per i treni regionali è previsto un rimborso in caso di ritardo di almeno un'ora; tranne che per i biglietti acquistati online o per quelli a fascia chilometrica. Il rimborso, che deve essere richiesto alla direzione regionale di Trenitalia con apposito modulo scaricabile dal sito, va chiesto entro 30 giorni ed è del 25% del costo del biglietto con un minimo di 4 euro. Il modulo deve essere corredato dal biglietto obliterato in partenza ed in arrivo.

Torna su


Trovi utile questa guida?

Deve migliorare!

Segui Guide 360:

Scelti per te:


Guide 360