Come organizzare una caccia al tesoro.


Come organizzare una caccia al tesoro

Informazioni, consigli e piccoli suggerimenti su come organizzare una caccia al tesoro divertente e ben articolata. La caccia al tesoro è un gioco molto divertente che si può svolgere con singoli giocatori o a squadre, i cui partecipanti hanno il compito di recuperare una serie di indizi o di oggetti al fine di raggiungere il premio nascosto.

Vista la sua natura, è preferibile che il gioco venga svolto in spazi aperti; a seconda della sua complessità, l'area di gioco può occupare una superficie dell'estensione variabile tra un ambiente domestico e uno spazio vasto come un parco o un giardino. È certamente un’occasione di coesione e divertimento, ma anche di astuzia e sana competizione, che piace molto sia ai bambini che agli adulti, infatti spesso durante le feste si organizza la caccia al tesoro per impegnare i bambini in un gioco dinamico e vivace, ma anche gli adulti ne fanno un motivo simpatico per passare il tempo. In questa rubrica tenteremo di darvi le indicazioni giuste alla base dell'organizzazione di una caccia al tesoro.

Necessario:

- Oggetto del tesoro;

- Mappa del tesoro;

- Cartoncini per trascrivere gli indizi;

- Oggetti di vario tipo (se la caccia consiste nel reperimento di una lista di cose);

I. L’obiettivo del gioco: la prima cosa da fare è decidere l'obbiettivo del gioco: si può trattare di un singolo oggetto.

2. Il percorso: se la caccia si sviluppa attraverso gli enigmi è bene pensare prima ad un percorso preciso che conduce al tesoro;

3. Gli indizi: stabilito il percorso, sono dei punti precisi di esso che faranno da spunto per gli indovinelli; quindi chi organizza la caccia al tesoro deve innanzitutto ideare gli enigmi scegliendo il grado di difficoltà in base alla fascia d’età dei giocatori i quali dovranno di volta in volta risolvere l’enigma o l’indovinello per trovare quello successivo;

4. Posizionare gli indizi lungo il percorso: dopo aver creato gli indizi vanno trascritti su dei cartoncini e posizionati nei luoghi cui fanno riferimento gli indovinelli, e per creare un’atmosfera ancora più divertente si possono nascondere, in modo da creare ancora un piccolo ostacolo;

5. Squadre o singoli: la scelta di praticare il gioco a squadre o a singoli giocatori dipende principalmente dal numero degli stessi, se si è in pochi è preferibile giocare singolarmente, mentre se si è già in sei si possono fare 2 squadre;

6. Il primo indizio: sarà dato dagli organizzatori stessi e dovrebbe consistere nell’immancabile Mappa del tesoro, ma essa riporterà solo il percorso generale e un indizio che da avvio alla catena di enigmi;

7. La soluzione: la catena di passaggi si ripete un certo quantitativo di volte fino alla scoperta del tesoro che decreta di fatto i giocatori o la squadra vincitrice del gioco.

8. Il tesoro: per non scontentare nessuno il tesoro potrebbe consistere in una scatola di biscotti o cioccolatini da poter distribuire a tutti, d’altronde il tesoro è solo il pretesto per divertirsi tutti insieme!

9. La lista di oggetti: se invece il premio si ottiene dopo aver reperito una serie di oggetti, l’organizzazione parte dallo stilare la lista degli oggetti stessi. Essa può essere diversa per ogni squadra se le cose da reperire sono di uso comune, oppure identici se sono procurati dagli organizzatori e nascosti in varie postazioni;

10. la vittoria: in questo caso sarà della squadra che avrà recuperato il maggior numero di oggetti, e nel minor tempo possibile;

11. Collaboratori: per arricchire ulteriormente il gioco è possibile utilizzare diversi collaboratori che parteciperanno alla caccia in veste di personaggi il cui ruolo è quello di fornire degli indizi preziosi ai partecipanti per riuscire a proseguire nella loro impresa.

12. la tecnologia: si è sempre più diffusa la tendenza ad utilizzare apparecchi elettronici come telefoni cellulari e computer portatili nella caccia al tesoro; in questo caso ai partecipanti verrà chiesto di reperire informazioni utili alla ricerca del tesoro presenti sul web.

13. La caccia al tesoro sul web: su internet è inoltre possibile partecipare alla caccia al tesoro che sono organizzate in modo tale da permettere la partecipazione di centinaia di persone senza doversi muovere da casa; in questo caso le diverse squadre partecipano attivamente in rete alla caccia dando ognuno il proprio contributo alla risoluzione dei diversi enigmi che vengono di volta in volta proposti.

14. Caccia al tesoro a tema: grande successo riscuote la caccia al tesoro a tema (come ad esempio quelle che ricreano il modo di vivere del vecchio west o ambientate in un ipotetico futuro): in questo caso possono venire allestite delle scenografie più o meno complesse che serviranno a far immergere i partecipanti nell'atmosfera che gli organizzatori intendono ricreare.

15. I bambini: nel caso di una caccia al tesoro organizzata per bambini, non va trascurata la possibilità di trasmettere loro degli insegnamenti; attraverso questo gioco è possibile far comprendere ai bambini il valore dell'amicizia, della cooperazione e dell'aiuto reciproco, oltre che abituarli a delle riflessioni che potranno impegnarli in maniera più o meno complessa.

Torna su


Trovi utile questa guida?

Deve migliorare!

Segui Guide 360:

Scelti per te:


Guide 360