Come recuperare file cancellati.


Come recuperare file cancellati



Capita spesso, specialmente a coloro che espertissimi non sono ma anche a chi lo è, di compiere qualche operazione inopportuna e con questa cancellare dei files che in realtà ci servivano. Cosa fare? Prima di disperarci è possibile provare a recuperarli. La guida fornisce a proposito qualche consiglio e come bisogna muoversi per tentare il recupero. Prima di ogni cosa cominciamo con lo spiegare come funziona il meccanismo di eliminazione del nostro PC. Quando si elimina un file Windows trasferisce dopo esplicito consenso lo stesso in una cartella che contiene i files eliminati: il cestino. E solo se si clicca sul pulsante svuota il cestino i files verranno alienati. Ma anche questa ulteriore operazione non cancella fisicamente i files che rimarranno ancora scritti sul disco. Windows, semplicemente, annota e rende disponibili alla scrittura i clusters che li contengono. In parole più semplici i files rimarranno ancora trascritti sul disco finché una nuova operazione non vi sovrascriverà. Come fare quindi per recuperarli? Innanzi tutto cosa non fare quando ci si accorge di aver compiuto il misfatto. Poiché la scrittura sul disco viene allocata in maniera casuale bisogna far si che Windows scriva il meno possibile e quindi ridurre al minimo indispensabile le operazioni che si effettuano. Meno se ne fanno e tanto più elevata sarà la possibilità di riuscire nel nostro intento. Seguire, poi, accuratamente i 6 passi successivi ed incrociare le dita.

Per prima cosa ci si procura il programma con cui si tenterà il recupero. Il programma in questione è Recuva. Ovviamente non è il solo di questo tipo ed in rete è possibile reperirne molti funzionali e freeware.

Ci si connette al sito http://www.piriform.com/recuva/download.

Entrati nel sito si clicca Download from FileHippo.com.

Si viene rimandati ad un nuovo sito in cui in alto a destra vi è il pulsante download the latest version che fa partire l'operazione.

Si salva ed installa Recuva sul nostro computer

Il programma è dotato di un wizard che ci guida nelle operazioni passo passo.

Si apre il programma e con esso parte il wizard si clicca avanti.

Compare una finestra che ci chiede che tipo di file si vuole recuperare: musica, immagini, documenti, video, email, compressi, altri. Si spunta quello giusto. Si clicca avanti.

Nella nuova finestra che si apre ci viene chiesta la posizione del file con varie opzioni di cui l'ultima consente di segnare con precisione la directory.

Si spunta la posizione.

Si clicca avanti.

La nuova finestra ci avvisa che il programma è pronto per la scansione di ricerca.

Si clicca avvia e la scansione parte.

Al termine della scansione comparirà un'anteprima dei files individuati dal programma.

Si selezionano i files che si vogliono recuperare.

Si clicca recupera.

Il programma procederà al ripristino dopo averci chiesto dove salvarli.

Torna su


Trovi utile questa guida?

Deve migliorare!

Segui Guide 360:

Scelti per te:


Guide 360