Come scegliere un cane.


Come scegliere un cane



Occhi teneri, musetto lanoso e la sicurezza di avere un amico fidato. Ma come scegliere un cane? Non crediate che sia sufficiente educarli e in un batter d’occhio tutti i cagnolini si adeguano al vostro stile di vita: bisogna scegliere quello che per indole, e non solo, meglio si adatta alle vostre esigenze e alla vostra personalità. Scopriamo insieme quali sono gli elementi da considerare per esser certi di una felice e duratura convivenza con il vostro compagno peloso.

Il primo passo: valutare condizioni e stili di vita.

Con chi, dove e come si vive sono i primi fattori da vagliare per affrontare con tranquillità la scelta del vostro amico a quattro zampe. Vivere soli o in famiglia, in un appartamento o in una villa con giardino, avere un lavoro a tempo pieno o essere a casa per buona parte della giornata sono aspetti che vi permetteranno di capire quale direzione seguire.

Per uno spirito solitario.

Se vivete soli, il cane deve essere per voi non solo una compagnia ma, in misura maggiore rispetto a chi vive in famiglia, anche un valido alleato nella difesa e nella guardia della vostra persona e della vostra casa. Tenendo conto dei lati positivi e di quelli negativi di ogni razza, potete scegliere tra i seguenti cani da guardia e difesa:

Alano (Deutsche Dogge; Germania): taglia gigante; manto a pelo corto; bello e aggraziato è molto ammirato come cane da guardia e da caccia per la sua taglia, ma è anche un ottimo cane da compagnia per il suo animo sensibile e per niente aggressivo. Necessita di molte cure e per questo può essere costoso occuparsi di lui. Patisce molto l’umidità per cui attenti alle bronchiti e ai reumatismi.

American Staffordshire Terrier (Amstaff; U.S.A.): taglia media; pelo corto e liscio; ha un temperamento forte, equilibrato e socievole. Ha la tendenza a riecheggiare il carattere e la personalità del proprio padrone. Subisce poco i suoi simili e per questo è importante educarlo alla socializzazione con altri cani.

Boxer (Germania): taglia grande; pelo corto e lucente; leale, dolce e affettuoso. Ama molto i bambini. Odia l’addestramento imposto e senza allegria.

Bull Terrier (Gran Bretagna): taglia piccola; pelo corto e brillante; coraggioso, cordiale e amorevole con i bambini. Predilige la vita campestre e non quella cittadina. Se è di colore bianco potrebbe avere problemi all’udito.

Bulldog inglese (Gran Bretagna): taglia media; pelo corto dal sottopelo foltissimo; coraggioso, ha un carattere amorevole e affettuoso. Non abbaia quasi mai ma, quando dorme russa molto forte a causa della conformazione cranica. Non è un cane longevo per via dei suoi problemi respiratori che col tempo possono causargli problemi cardiaci. Anche il caldo può ucciderlo. E’ cocciuto e quindi poco obbediente.

Cane Corso (Italia): taglia grande; pelo corto e lucido, con leggero sottopelo; guardingo, sensibile, paziente e leale. Molto protettivo con i bambini, può risultare un pericolo per chi lo avvicini quando è in loro compagnia.

Dobermann (Germania): taglia grande; pelo corto e fitto; intelligente, coraggioso e affettuoso. Necessita di molta attività fisica.

Dogo Argentino (Argentina): taglia grande; pelo corto e duro; leale, protettivo e per niente aggressivo. Ha la tendenza ad essere un leader e quindi a dominare sugli altri cani. Non predilige addestramenti troppo severi.

Pastore tedesco (Deutscher Schaferhund; Germania) taglia grande; pelo doppio, denso e duro; ha un carattere mansueto, equilibrato e reattivo. Non ama oziare a lungo.

Rottwailer (Germania): taglia grande; pelo corto, duro e fitto; protettivo, coraggioso ma anche tranquillo e fedele. Richiede un’educazione specifica e attenta.

Sharp - Pei (Cina): taglia media; pelo corto e durissimo; dominatore, curioso e pacato. Molto delicato per le caratteristiche pieghe del suo mantello.

Per chi vive in famiglia.

Se non siete uno spirito libero e solitario ma al contrario avete messo su una gran bella e cospicua famiglia, la vostra scelta dovrà ricadere su cane che sia più dolce, affettuoso e paziente. Alcuni tra quelli che abbiamo visto possono rientrare nella scelta (Boxer, Bull Terrier, Pastore tedesco) ma potete preferire anche:

Border Collie (Border Collius; Gran Bretagna): taglia media; il pelo può essere lungo o corto; molto ubbidiente, affettuoso e lavoratore instancabile.

Dalmata (Dalmatinac; Dalmazia): taglia grande; razza famosa per il cartone animato, pelo corto e lucente; ha un carattere affettuoso, docile e protettivo ma anche volubile e capriccioso.

Golden Retriever (Gran Bretagna): taglia grande; pelo lungo; dolce, giocoso e socievole. Protettivo e paziente.

Labrador Retriever (Canada): taglia grande; pelo duro e liscio; giocherellone, avventuroso, docile e caloroso. Ingordo e per questo tende ad ingrassare.

Mastino dei Pirenei (Spagna): taglia grande; pelo fitto e medio - lungo; docile, affettuoso e paziente. Ben sopporta le urla, gli schiamazzi e i giochi “molesti” dei bambini. Non si adatta a vivere in appartamento.

Pastore Maremmano (Italia): taglia gigante; pelo lungo, abbondante e ruvido; ha un carattere sicuro, indipendente e dalla forte personalità. Diffidente ma non aggressivo.

San Bernardo (Svizzera, Italia): taglia gigante; il pelo può essere lungo o corto; docile, affettuoso e eterno cucciolo con il suo padrone. Socievole e molto amorevole con i bambini. Non è un cane da appartamento in quanto ha bisogno di molto spazio per muoversi e mantenersi in perfetta forma.

Terranova (Terre Neuve; Canada): taglia gigante; pelo lungo; è una razza affettuosa, amichevole e coraggiosa.

Per chi vive in appartamento.

Un altro aspetto importante da valutare nello scegliere un cane è se si vive in un appartamento o in una casa che dispone di un ampio spazio esterno. Ci sono cani che non possono vivere in spazi chiusi per una conformazione non solo fisica ma anche caratteriale. Vediamo quali sono i cani che meglio si adattano a vivere in appartamento:

Barboncino (Francia): taglia piccola; pelo ricciuto; allegro e vivace. Ingordo e birichino. Ottimo compagno di giochi per i più piccoli.

Bassotto (Dachshund / Teckel; Germania): taglia piccola; il pelo può essere lungo, corto o duro; temperamento forte, diffidente ma simpatico con i bambini. Soggetto a problemi ortopedici a causa della sua strutturazione fisica allungata.

Bichon frisé (Bichon à poil frisé; Spagna, Belgio, Francia): taglia piccola; pelo ricciuto (a frisé) e lungo; giocoso e affettuoso in modo particolare con i bambini, non abbaia molto. Testardo, adora stare al centro dell’attenzione e ha sempre bisogno della compagnia del padrone almeno per i primi 4 mesi.

Boston Terrier (U.S.A.): taglia piccola; pelo corto; dolce e affettuoso (soprannominato “American gentelman”). Abbaia poco ma non è molto socievole con gli altri cani. Intelligente e testardo. Per la sua ingordigia necessita di una dieta specifica. Inoltre, bisogna prestare molta cura al suo pelo (va spazzolato ogni tanto e strofinato con un panno di pelle umido).

Carlino (Pug; Inghilterra): taglia piccola; pelo corto; giocherellone, affettuoso, sensibile e leale. Pigro. Diffidente nei confronti degli estranei. Soggetto ad alcune patologie tipiche.

Chihuahua (Messico): taglia piccola; pelo corto o lungo; forte, coraggioso e iperattivo. Non è indicato a chi ha dei bambini perché mal sopporta i loro giochi e le loro continue stimolazioni essendo dotato di un forte spirito di indipendenza. Testardo e molto spesso disobbediente.

Cairn Terrier (Scozia): taglia piccola; pelo lungo; vivace e pieno di gioia di vivere. Necessita di cure, esercizio fisico e compagnia costante.

Cocker Spaniel Inglese (English Cocker Spaniel; Gran Bretagna): taglia media; pelo lungo e ricciuto; sensibile, amorevole e coccolone. Addestrabile e intelligente. Questa razza è soggetta a gravi malattie genetiche come l’Atrofia progressiva della retina, la Nefropatia Familiare, la Displasia dell’anca e la Sordità congenita.

Maltese (Regioni centrali del Mediterraneo): taglia piccola; pelo lungo; ha un carattere affettuoso, amorevole e giocherellone. Necessita di molta attività fisica e di attenzione costante da parte del padrone.

Schnauzer medio o nano (Germania): taglia media o piccola; pelo corto o lungo; intelligente, giocherellone e obbediente. Diffidente con gli estranei.

Scottish Terrier (Scozia): taglia piccola; pelo lungo, ruvido e ispido; determinato e testardo sa essere amorevole. Si affeziona alla persona che gli presta maggiore attenzione nel primi mesi di vita è infatti conosciuto come il cane da un solo padrone. Purtroppo corre il rischio di contrarre un tumore in una percentuale molto più elevata rispetto ad altre razze.

Yorkshire Terrier (Inghilterra): taglia piccola; pelo lungo; ha un carattere vivace, allegro e giocoso. Abbaia spesso in presenza di sconosciuti.

Welsh Corgi Pembroke (Galles): taglia piccola; pelo corto; intelligente, vivace e curioso. Si adatta alla vita in città come a quella di campagna. Lavoratore instancabile.

Per chi ha un lavoro a tempo pieno.

Se il vostro lavoro vi obbliga a star fuori gran parte del tempo dovrete scegliere un piccolo compagno peloso che sia dotato di forte spirito indipendente e che non soffra molto la solitudine. Le razze nordiche sono le più indicate:

Akita Americano (Giappone): taglia grande; pelo lungo e doppio; intelligente, amorevole e coraggioso. Non abbaia quasi mai.

Akita Inu (Giappone): taglia grande; pelo lungo e ruvido; tranquillo, dolce con i bambini. Molto diffidente e sospettoso verso chi non conosce. Non ama la compagnia degli altri cani. E’ ottimo anche come cane da guardia.

Alaskan Malamute (U.S.A): taglia grande; pelo medio - lungo; curioso, fortemente indipendente, giocherellone, amorevole e obbediente. Non ama far le cose se costretto, basterà solo conquistare la sua fiducia e il suo rispetto.

Cane da orso della Carelia (Finlandia): taglia media; pelo folto; intraprendente, coraggioso ma anche molto affettuoso. Non adatto a vivere in appartamento.

Groenlandese (Groenlandia): taglia media; pelo medio - lungo; amichevole, leale e fortemente indipendente. Non vive in spazi chiusi.

Hokkaido (Ainu - Ken; Giappone): taglia media; pelo medio - lungo; coraggioso e adatto a vivere con i bambini. Indipendente.

Jamthund (Svezia): taglia grande; pelo medio - lungo; energico, tranquillo e coraggioso.

Laika russo della Siberia Occidentale (Russia): taglia media; pelo medio - lungo; equilibrato e vivace. Non ha bisogno di particolari cure ed attenzioni.

Laika russo della Siberia Orientale (Russia): taglia media; pelo medio - lungo; vivace, equilibrato e molto indipendente.

Laika russo europeo (Russia): taglia media; pelo medio - lungo e duro; coraggioso, vivace ma poco adatto a vivere in famiglia. Indipendente e con uno spiccato senso dell’orientamento.

Lapinkoira (Suomenlapinkoira; Finlandia): taglia media; pelo lungo; ha un carattere calmo, paziente e molto vivace. Coraggioso e non aggressivo.

Norsk Elghund (Norvegia): taglia media; pelo folto; coraggioso, socievole e vivace. Ottimo cane da caccia non si adatta ad essere solo di compagnia. Necessita di molta attività fisica.

Norsk Lundehund (Norvegia): taglia piccola; pelo corto; è dolce ma poco docile, energico e grande predatore. Può vivere sia in casa che in giardino.

Siberian Husky (U.S.A., Russia): taglia media; pelo medio - lungo; allegro, socievole e giocherellone. Ama stare in compagnia dei bambini. Molto indipendente, tende a rispettare in maniera decisa soltanto un componente della famiglia.

Spitz Finnico (Finlandia): taglia media; pelo lungo; chiassoso, vivace e affettuoso.

Se non si cerca un cane di razza ma un meticcio: quali sono i criteri da considerare.

Non sempre si ha la possibilità economica per acquistare un cane di razza o, più semplicemente, si preferisce seguire il cuore e aiutare quei piccoli cuccioli indifesi che trascorrono la loro vita in un canile. Quali sono, in questo caso, gli elementi da tener presente per non sbagliare? E’ facile capire che non possiamo più basare la scelta sull’aspetto caratteriale in quanto, non trattandosi di razze specifiche, non è possibile fornire delle linee generali. Baseremo dunque la nostra scelta su aspetti generici come la taglia, il sesso e l’età.

La taglia.

Quando parliamo di taglia ci riferiamo alla grandezza del nostro cagnolino in relazione al suo peso. Le taglie si dividono in:

Piccola (3 - 12 Kg). I cani di questa taglia possono esser portati in viaggio molto facilmente in quanto, una volta messi nell’apposito trasportino, possono salire su tutti i treni e gli aerei. Si adattano meglio di quelli grandi a vivere in appartamento. Sono consigliati se ci sono bambini in casa: ben sopportano, infatti, i loro giochi e allo stesso tempo si può star tranquilli che non sia il cane (poiché non sufficientemente grande) a far del male ai bambini.

Media (12 - 25 kg). Gestire i cani di questa taglia diventa un po’ più complicato sebbene ancora si addattino a vivere in appartamento, ma occupano già uno spazio maggiore anche se dobbiamo spostarci.

Grande (25 - 50 kg). I cani di questa taglia vivono meglio in spazi aperti per la loro mole e per il bisogno che hanno di muoversi. Quando i bambini giocano con un cane di questa taglia è opportuno che ci sia sempre la presenza di un adulto per evitare che il cane possa far loro del male, seppur involontariamente. Necessitano di un’educazione specifica.

Gigante (50 - 100 kg). Per i cani di questa taglia occorrono cure ed attenzioni maggiori anche perché sono più sensibili e cagionevoli rispetto ai più piccoli. Hanno bisogno di grandi spazi per muoversi e per evitare che anche i piccoli movimenti possano far danno nel vostro appartamento. Bisogna prestare molta attenzione anche all’alimentazione, soprattutto nei primi anni di vita affinché crescano forti, sani e senza difetti.

Il sesso.

Prediligere un maschio o una femmina? Dove sta la differenza?

Un cane maschio è più aggressivo e tende a predominare sugli altri cani ma anche su un padrone non molto fermo e deciso. Se si è accoppiato almeno una volta, è propenso a fuggire, a non mangiare e a litigare con gli altri maschi se in giro ci sono delle cagne in calore.

Un cane femmina è molto più docile, affettuoso ed obbediente. Tende ad andare d’accordo con i suoi simili. Necessita di una maggiore attenzione quando è in calore (due volte l’anno). Durante questo periodo le femmine hanno delle perdite di sangue che potrete arginare con l’uso di specifici pannolini che troverete in commercio. Dopo un mese e mezzo dal calore possono esser soggette a gravidanza isterica: diventano esagitate e aggressive. Oltre allo stress psicologico che queste gravidanze isteriche comportano, le femmine corrono il rischio di contrarre un tumore mammario.

L’età.

Un altro fattore importante da tenere in considerazione è l’età dell’amico a 4 zampe che andremo ad accogliere in casa.

Infatti una volta giunti in canile, si può scegliere di adottare un cucciolo o un cane già cresciutello. Se sceglierete un cucciolo dovrete badare alla sua educazione in ogni singolo aspetto e sopportare con pazienza ogni comportamento. Dovrete insegnargli a sporcare nel posto giusto e voi dovrete far fronte a tutte le pipì che vi lascerà in giro per casa; dovrete insegnargli a mordere quello che può mordere e quello a cui non può avvicinarsi (mobili, scarpe, pantofole, divano); dovrete dedicargli molto più tempo, molte più attenzioni, molte più cure. Se deciderete di prendere un cane già grande dovrete far meno fatica perché sarà lui da solo che si abituerà al vostro modo di vivere. Imparerà a rendersi utile e non si lancerà in esplorazioni per rompere tutto ciò che avete in casa.

Se avete particolari esigenze: cani da caccia e da tartufo.

Se avete bisogno di un cane che vi aiuti nella caccia e nella ricerca del tanto pregiato fungo sappiate che i cani da caccia si dividono in:

1. Cani da ferma:

Sono cani che avvistano la preda e si fermano per segnalare al cacciatore la presenza dell’animale da cacciare. Le razze si dividono in: razze inglesi:

Pointer (Gran Bretagna): taglia medio - grande; pelo corto; equilibrato, forte, resistente e veloce.

Setter Gordon (Regno Unito): taglia grande; pelo corto con presenza di frange; socievole, intelligente e gentile.

Setter Inglese Lawerack (Regno Unito): taglia media; pelo lungo; amichevole, molto attivo e particolarmente portato per la caccia.

Setter Irlandese (Regno Unito): taglia media; pelo medio - corto; amorevole.

Razze continentali:

Bracco Italiano (Italia): taglia grande; pelo corto; intelligente, docile e adatto ad ogni tipo di caccia.

Bracco Tedesco (Kurzhaar; Germania): taglia grande; pelo corto; equilibrato, affidabile e non aggressivo.

Drahthaar (Germania): taglia grande; pelo corto; equilibrato e non aggressivo.

Espagneul Breton (Francia): taglia media; pelo medio - lungo; equilibrato e docile.

Korthals (Francia): taglia media; pelo lungo; intelligente, dolce, equilibrato e affettuoso.

Spinone Italiano (Italia): taglia grande; pelo lungo; dolce, intelligente e adatto alla caccia su tutti i tipi di terreno.

2. Cani da cerca:

Sno cani che si lanciano tra i cespugli per individuare la selvaggina da penna.

Coker Spaniel (vedi “Per chi vive in appartamento).

Springer Spaniel (Inghilterra): taglia media; pelo lungo; indipendente ed adatto ad ogni tipo di caccia.

3. Cani da seguita:

sono cani che hanno l’attitudine di seguire e scovare la preda e di condurla al cacciatore.

Ariegeois (Francia): taglia media; pelo corto; leale e obbediente. Adatto a tutti i tipi di terreno e di condizioni climatiche.

Beagle (Gran Bretagna): taglia piccola; pelo corto; affettuoso, intelligente ed obbediente. Abbaia moltissimo.

Dachsbracke (Germania): taglia piccola; pelo corto; resistente e adatto alla piccola selvaggina.

Gran Griffon Vendeen (Inghilterra): taglia piccola; pelo lungo e un poco ricciuto; intelligente e adatto alla caccia del cinghiale.

Segugio Italiano (Italia): taglia medio - grande; pelo raso; resistente, veloce, introverso ma molto dolce.

Segugio Svizzero (Svizzera): taglia grande; pelo raso; introverso, affidabile e dotato di un forte attaccamento alla caccia. Adatto soprattutto per la caccia alla lepre.

4. Cani da tana:

Sono cani utilizzati per la localizzazione di tane abitate da animali predatori.

Scottish Terrier (Svizzera): taglia piccola; pelo lungo; introverso, intelligente e leale.

5. Cani da traccia:

Sono cani che seguono l’odore lasciato dall’animale ferito così da consentire un più facile recupero.

Annoveriano (Hannoverischer Schweisshund; Germania): taglia media; pelo raso; determinato, intelligente e molto docile.

Bassotto a pelo duro (Germania): taglia piccola; pelo duro; vivace, obbediente, agile e veloce.

Segugio Bavarese (Bayerischer Gebirgsschweisshund; Germania): taglia media; pelo corto; fedele e devoto. Nella caccia è una delle razze migliori al mondo.

6. Cani da riporto:

Sono cani capaci di recuperare sia l’animale caduto sul terreno che la selvaggina caduta in acqua.

Chesapeake Bay Retriever (U.S.A): taglia media; pelo corto; vivace. Necessita di molta attività fisica. Vive meglio in un clima freddo e rigido. Ottimo per la caccia all’anatra.

Curly Coated Retriever (Gran Bretagna): taglia media; pelo corto e ricciuto; vivace, socievole e dal forte temperamento. Dotato di ottimo fiuto, necessita di esercizio fisico quotidiano (meglio se si tratta di nuoto).

Flat Coated Retriever (Gran Bretagna): taglia media; pelo medio - lungo; socievole, gentile e molto docile. Richiede un esercizio fisico costante.

Golden Retriever (vedi “Per chi vive in famiglia”).

Labrador Retriever (vedi “Per chi vive in famiglia”).

Lagotto Romagnolo (Italia): taglia medio - piccola; pelo ricciuto e lanoso; vivace, gioioso e molto socievole.

Nova Scotia Retriever (Canada): taglia media; pelo lungo; intelligente e ottimo nuotatore.

Per la ricerca del tartufo, tutti i cani da caccia possono essere addestrati allo scopo.

Torna su


Trovi utile questa guida?

Deve migliorare!

Segui Guide 360:

Scelti per te:


Guide 360