Cosa vedere a Parigi.


Cosa vedere a Parigi



Parigi: Musei, alta moda, grandi vini.

Parigi è tutto questo e molto altro. Meta di viaggiatori e sognatori, la capitale francese è una tappa imperdibile per scoprire e capire l’Europa.

La Senna la divide in une grandi aree, la riva destra e la riva sinistra che mostrano due distinte anime della città.

La riva destra con i suoi negozi scintillanti, gli Champs Elysèes, il Louvre, è un richiamo irresistibile per chi ama la "grandeur".

La riva sinistra, ricca di locali di tendenza e d’atmosfera, con il museo D’Orsey dedicato agli impressionisti, mostra il volto romantico e bohemienne di Parigi.

Al centro la chiesa di Notre Dame, che di notte, vestita di luce, diventa il polo d’attrazione della città.

La capitale francese, dunque, offre di tutto e di più.

Di seguito le cose che assolutamente non dovete perdere.

Il Louvre. (quai du Louvre, 34-36. www.louvre.fr).

E’ il museo forse più ricco al mondo, una sorta di passerella della storia. Molti italiani purtroppo lo visitano per ammirare la Gioconda, ma sono innumerevoli i tesori esposti nelle sale.

L’ingresso principale è quello della Pyramide (nei pressi dell’omonima fermata del metrò), gli altri due sono presso la Porte des Lions e al 99 di rue de Rivoli.

Il biglietto valido per l’intera giornata, costa 9,5 euro e 6 il mercoledì e il venerdì dalle 18 alle 21,45 (in questi giorni il museo resta aperto fino alle 22 mentre nel resto della settimana chiude alle 18) e si può prenotare in internet.

I bambini non pagano.

Le sale restano chiuse il martedì, il 25 dicembre, il primo gennaio, il primo maggio e il 15 agosto.

La Torre Eiffel.

E il monumento più famoso di Parigi(Champ de Mars, fermata del metrò Trocadero www.tour-eiffel.fr).

Fu realizzata per ospitare l’esposizione universale del 1989, è alta 300 metri.

Con l’ascensore si raggiungono due piattaforme a 125 e 274 metri dalle quali si gode una vista a 360 gradi sulla città. Sulla prima c’è anche un ristorante il "Jules Verne".

L’ascensore resta in funzione dal primo gennaio al 12 giugno dalle 9,30 alle 23,45 (scale fino alle 18,30), dal 13 giugno al 29 agosto dalle 9 alle 0,45 (scale stesso orario) e dal 30 agosto al 31 dicembre dalle 9,30 alle 23, 45 (scale fino alle 18,30).

I biglietti per il primo piano costano 8,10 per il secondo 13,10, per le scale 4,50. Riduzioni per i ragazzi fino a 24 anni e per i bambini.

Champes Elysèes.

Per arrivarci è possibile utilizzare il metrò (linea gialla fermata Champs Elisèes Clemenceau, ma anchee linea viola Concorde o linea gialla Roosvelt).

Il viale trionfale dove hanno sfilato re ed imperatori, è lungo 1910 metri e porta dai giardini delle Tuileries fino all’Arco di Trionfo e poi al grande arco della Défense (con il suo modernissimo centro commerciale) lungo viali alberati e sfilate di negozi sfolgoranti. Qui si trovano le esposizioni di Guerlain, Sephora, Luis Vuitton, Maifret, Grandoptical, Virgin Megastore, Planet Hollywood. E ancora le gallerie du Claridge e des Champes Elisées.

Montmarte.

Si raggiunge con le linee viola e blu del metrò che hanno entrambe una fermata in place de Clichy.

E’ i quartiere romantico e bohemienne per eccellenza, affollato da pittori e vignettisti, quello che fa da scena al "Mondo di Amelie".

Con la scalinata della chiesa del "Sacro cuore" offre una vista imopareggiabile sulla città. Ma si affaccia anche su Pigalle, la strada affollata da sexi shop e locali notturni.

Qui si sfidano ogni sera a colpi di ballerine il Trocadero e il Moulin Rouge.

Notre Dame.

La cattedrale (www.notredamedeparis.fr). è situata al centro della "Ile de la cité", per costruirla ci vollero più di due secoli (1163 – 1330): con le sue guglie i rosoni, le magnifiche vetrate, i Gargoyles (mostri leggendari) resta un esempio imperdibile di architettura gotica.

Qui il 2 dicembre del 1804 Napoleone fu incoronato imperatore.

Resta aperta tutti i giorni dell’anno dalle 8 alle 18,45, il sabato e la domenica fino alle 19,45.

Il giovedì alle 14 e il sabato alle 11 visita guidata gratuita in italiano.

Torna su


Trovi utile questa guida?

Deve migliorare!

Segui Guide 360:

Scelti per te:


Guide 360