Glutei sodi in poco tempo.


Glutei sodi in poco tempo



Il sogno di tutti è di avere glutei sodi in poco tempo, e, a dispetto di quello che si crede normalmente, non è un’impresa impossibile se si segue qualche consiglio su dieta e sport. Qui di seguito una guida completa per ottenere in poco tempo i glutei che avete sempre desiderato: piccoli trucchi quotidiani come il tipo di camminata da adottare, gli sport da seguire come la corsa e gli scatti da cento metri, gli esercizi casalinghi su un semplice tappetino da fitness, gli esercizi in acqua a bordo piscina ecc.

La prima regola da seguire per avere dei glutei sodi è quella di avere un corretto regime alimentare abbinato alla pratica quotidiana di uno sport. I glutei, infatti, non sono altro che muscoli, e se non vengono opportunamente sollecitati da un’attività fisica costante tendono a perdere tonicità e ad afflosciarsi, e nei casi più gravi a presentare degli accumuli di grassi. Basta un allenamento costante per far recuperare al sedere l’aspetto bombato che viene conferito dal grande gluteo posizionato dietro il bacino, e il giusto livello di sollevamento che dipende, invece, dal medio gluteo che si trova sul fianco del bacino.

Piccoli suggerimenti quotidiani per avere glutei sodi

Per avere glutei sempre sodi, si possono seguire dei semplici suggerimenti quotidiani: mentre camminate, per esempio, assumete un’andatura veloce spingendo il più avanti possibile le gambe e stringendo bene i glutei. Salire le scale è uno dei trucchi migliori per rassodare i glutei: salite gli scalini due a due alternando l’andatura tra veloce e lenta. Infine, stringete i glutei ogni volta che ne avete la possibilità, stando sempre molto attenti ad avere la schiena dritta e a respirare profondamente.

Glutei sodi in poco tempo con la corsa e gli scatti da 100 metri

Tra gli sport che i consentono di avere glutei sodi in poco tempo c’è sicuramente la corsa. Non serve fare moltissimi chilometri al giorno: basta semplicemente un chilometro al giorno per ottenere dei risultati apprezzabili. Oppure si può abbinare il chilometro di corsa ad una decina di scatti: tra gli scatti più efficaci ci sono quelli da 100 metri. La corsa favorisce i glutei in quanto i muscoli degli stessi sono quelli maggiormente stimolati da questo tipo di esercizio fisico. Nel caso in cui vogliate provare gli scatti, riscaldatevi prima con una corsetta lenta di cinque minuti, dopodiché assumete la classica posizione di un centometrista che sta per partire dai blocchi per una gara. Dopo aver effettuato lo scatto percorrendo 100 metri di pista, prendetevi un piccolo tempo di recupero prima di effettuare lo scatto successivo. Il tempo di recupero dipende ovviamente da quanto siete allenati, e solitamente va a decrescere mano a mano che proseguite con questo tipo di allenamento. Per ottenere i risultati desiderati, vale a dire dei glutei sodi in poco tempo, questo tipo di esercizio dovrebbe essere ripetuto almeno tre volte a settimana per un periodo di circa due mesi.

Semplici esercizi per glutei sodi in poco tempo

Per ottenere un sereno tondo e sodo basta dedicarsi per una mezzoretta all’esecuzione di una serie di semplici esercizi. Procuratevi un tappetino da fitness e iniziate con il posizionarvi a quattro zampe, sollevando prima una gamba a e poi l’altra e mantenendole alternativamente in tensione per circa 5 secondi. Durante questo esercizio state attenti a mantenere la schiena sempre ben aderente a terra.

Fate seguire questo primo esercizio con un secondo esercizio: assumete una posizione con le ginocchia puntate a terra e sollevate alternativamente il braccio destro e la gamba sinistra e poi il braccio destra e la gamba sinistra, mantenendo la posizione per circa 10 secondi. Dopodiché stendetevi a pancia a terra con gli addominali contratti e sollevate alternativamente ora una gamba e ora l’altra, mantenendola in tensione per circa 10 secondi. Infine ritornate a pancia in sù e piegate le ginocchia fino a quando non arrivano all’altezza del petto, ritornando poi lentamente nella posizione iniziale.

Glutei sodi in poco tempo con esercizi in acqua

Gli esercizi in acqua sono molto utili per rassodare i glutei, anche perché consentono un minore affaticamento articolare: le articolazioni, infatti, vengono tutelate proprio dall’immersione in acqua. Se non volete seguire un corso di acqua gym, entrate semplicemente in acqua rimanendo vicino al bordo. Assumete una posizione eretta con la schiena dritta, le gambe chiuse e una mano appoggiata al bordo. Tenendo il piede a martello sollevate la gamba prima lateralmente, poi flettetela sollevando il ginocchio fino alla vita, infine stendete la gamba all’indietro. Ripetete la sequenza per entrambe le gambe. Questo esercizio rassoderà i vostri glutei e volendo potete abbinarlo con una serie di altri esercizi mirati al rassodamento delle gambe e dell’interno coscia.

Torna su


Trovi utile questa guida?

Deve migliorare!

Segui Guide 360:

Scelti per te:


Guide 360