Risparmiare benzina.


Risparmiare benzina



Risparmiare benzina fa bene non solo alle tasche ma anche all'ambiente. Infatti ridurre il consumo di benzina equivale a minor emissioni di inquinanti e fondamentalmente e minor emissioni di CO2. CO2 che è la maggior responsabile dell'effetto serra e dei pericolosi mutamenti che induce sul clima. Se a questo aggiungiamo il non trascurabile particolare che ormai la benzina viaggia a costi prossimi a 1,4 € al litro è assolutamente superfluo aggiungere altro.

La guida si propone di fornire una decina di semplici e pratici consigli che se si ha la pazienza e la costanza di mettere in atto possono tradursi in un risparmio che si aggira sul 30%. Percentuale che monetizzata può costituire un discreto gruzzolo.

Procediamo con le indicazioni.

1) Non utilizzare l'auto per percorsi inferiori ai tre Km se ne guadagnerà in salute fisica e mentale e il risparmio sarà notevole.

2) Mantenere la macchina il più possibile in ordine. Filtri dell'aria intasati, motore scarburato, candele usurate, olio motore vecchio, pneumatici fuori pressione, non perfetta convergenza, sospensioni dissestate sono tutti problemi che accrescono notevolmente il consumo di benzina dell'auto. Conviene programmare un check up annuale di tutte queste cose per viaggiare sempre nelle miglior condizioni e col minimo consumo.

3) Se non c'è necessità non viaggiare col portapacchi o portabagagli montati sul tettuccio dell'auto. L'attrito con l'aria incrementano notevolmente il consumo.

4) Procedere tentando di mantenere uno stile di guida il più possibile fluido evitando continue accelerazioni e decelerazioni. In prossimità delle salite accelerare leggermente in maniera da sfruttare l'abbrivio. Sulle discese togliere il piede dall'acceleratore ed utilizzare il freno del motore. Sono le brusche accelerate e decelerate a mandare su i picchi di consumo.

5) Procedere sempre con la marcia più alta possibile bisogna fare in modo che il numero di giri del motore sia sempre compreso tra i 1500 e 2500 giri. Passare immediatamente alla marcia inferiore o superiore quando si oltrepassano tali limiti.

6) In autostrada mantenere una velocità costante e possibilmente al di sotto dei 120 km/h. Un aumento di 10 K/h implica un aumento di consumi del 10/15%.

7) Mantenere finestrini e tettucci apribili chiusi. Si creano vortici che fanno diminuire la penetrazione e aumentano i consumi.

8) Ai semafori o nel traffico, se si rimane fermi, spegnere il motore si riduce smog e consumi.

9) Il peso aumenta i consumi pertanto non usare la macchina come deposito ed alleggerirla di ogni peso superfluo.

10) Il condizionatore aumenta i consumi e se è usato al massimo anche in maniera considerevole.

Torna su


Trovi utile questa guida?

Deve migliorare!

Segui Guide 360:

Scelti per te:


Guide 360