Scherzi halloween.


Scherzi halloween



    Indice:

  1. Origini della festa di Halloween
  2. Dolcetto scherzetto
  3. Idee travestimento spaventosi
  4. Come spaventare gli invitati

Come nascono gli scherzi di Halloween? Quali sono le origini di questa festa pagana che ha preso negli ultimi anni sempre più piede anche in Europa? Scopritene di più attraverso la nostra guida che vi illustra come nasce Halloween, da dove si sviluppa l’usanza del “dolcetto o scherzetto” e vi dà qualche idea divertente per un Halloween pieno di scherzi da fare ai vostri amici o semplicemente ai vostri bambini.

Halloween: origini della festa ed il perchè degli scherzi.

Halloween nasce dall’usanza celtica di festeggiare il 31 ottobre una sorta di Capodanno, giorno in cui i confini tra la vita terrena e l’oltretomba si assottigliavano sempre più; ecco perché ci si traveste da vampiri, streghe, zombie, e altre creature dell’aldilà.

I celti erano soliti lasciare davanti la porta della propria casa del cibo per i defunti che andavano in quel giorno a fargli visita, ed ecco che negli anni questa usanza è diventata il celeberrimo “trick or treat” o, in italiano, “dolcetto o scherzetto”.

Dolcetto o scherzetto? Scherzi adatti ai più piccoli.

Chi di noi il giorno di Halloween non è mai stato porta per porta a fare il classico “dolcetto o scherzetto” al malcapitato vicino di casa? Se avete intenzione di farlo anche quest’anno, o hanno intenzione di farlo i vostri figli, è necessario che prepariate in anticipo qualche scherzetto divertente da fare a chi non vorrà darvi il docetto. Ovviamente la regola base è quella di non esagerare, tenendo conto che in Italia molte persone, magari le più anziane, non comprendono l’usanza di Halloween, quindi potrebbero non essere propense a stare allo scherzo.

Il ragno finto sulla finestra. Un’idea molto divertente potrebbe essere quella di posizionare sulla finestra di chi è stato scortese con voi un grande ragno finto, o un topo, e rimanere ad aspettare che il padrone di casa si accorga della sua presenza: si spaventerà tantissimo e voi invece vi farete delle grasse risate godendovi la scena e prendendovi la vostra rivincita. Questi animaletti finti li potete trovare in tutti i negozi di giochi o di scherzi, ma anche nei supermercati, che spesso nel periodo di Halloween allestiscono interi reparti dedicati a questa festa.

Uno scherzo acqua e sapone. Se volete proprio infastidire il padrone di casa, portate con voi secchio e spugna, e quando vi nega il vostro dolcetto iniziate ad insaponargli tutti i vetri delle finestre.

Uno scherzo condominiale fai da te. Se volete infastidire i vostri inquilini di condominio potete osare ancora di più con degli scherzi ancora più paurosi : comprate del sangue finto e spargetelo su un pianerottolo, facendo attenzione che coli anche sotto le porte degli inquilini. Se poi volte esagerare e realizzare uno scherzo di gruppo, uno di voi potrebbe simulare un cadavere morto steso per terra, e un altro far risuonare degli effetti sonori spaventosi per la tromba delle scale, ad esempio delle urla di terrore o delle risate malefiche.

Idee di travestimenti per spaventare amici e passanti.

Uno degli scherzi di Halloween fai da te più semplice da fare a chiunque vi capiti davanti è terrorizzarlo con il vostro look. Se non siete molto bravi con il trucco o non avete tempo, potreste acquistare delle lenti a contatto colorate: questo particolare da solo può bastare a darvi un aspetto davvero molto pauroso, provare per credere! Acquistate delle lenti grigie se volete simulare le pupille vitree di un cadavere, e magari spalmate sul viso un fondotinta o una crema colorata bianca; delle lenti gialle invece sono consigliate per i travestimenti da strega; infine, delle lenti che simulano un bulbo oculare insanguinato e una pupilla eccessivamente dilatata sono indicate per i travestimenti da zombie o vampiri.

Il sangue e le ferite sono un cult. Se proprio volete esagerare, sempre nei negozi specializzati trovate il sangue finto, da potere spalmare in qualsiasi parte del vostro corpo; ideale sarebbe spalmarlo sotto gli occhi, come lacrime di sangue. Oppure comprate la cera che serve a formare le cicatrici o comunque a simulare tagli o escoriazioni della pelle: spalmatene un bel po’ si una guancia a formare un cerchio, come se fossero i contorni di una ferita aperta, e una volta asciutta andate a spalmare un po’ di rossetto o sangue finto al centro del cerchio per simulare la ferita aperta, mentre i lati colorateli con un ombretto marroncino. Ricordatevi sempre che il segreto di uno scherzo pauroso perfetto è l’effetto sorpresa per cui fate attenzione a scegliere la situazione ideale in cui mostrarvi alla vittima con il vostro look, l’effetto terrore è assicurato! Se volete far prendere un bello spavento ai vostri amici, camminate verso di loro con lo sguardo basso; una volta avvicinati, guardateli improvvisamente negli occhi: rimarranno di stucco! Se poi volete fare uno scherzo di gruppo potreste andare in giro con i vostri amici, sempre vestiti in modo normale e con gli occhi colorati, camminate a testa bassa scegliete un soggetto che vi sembri abbastanza pauroso, avvicinatevi con cautela e poi tutti insieme svelate il vostro sguardo da paura.

Scherzi una per festa di Halloween: come spaventare gli invitati.

Se state progettando di dare una festa per Halloween, è d’obbligo preparare degli scherzetti per tutti gli invitati. Ovviamente molto dipenderà dagli addobbi scelti per la festa, dovrete trasformare la vostra casa in un ambiente quanto più tetro e pauroso possibile.

Gli insetti fanno sempre paura. Non potranno mancare ragni finti o scarafaggi da far cadere sulla testa delle persone che entrano in casa: l’ideale sarebbe appendere questi animaletti a dei fili che pendono dal soffitto e posizionarli proprio sull’anta della porta socchiusa, in modo che quando la porta verrà aperta i ragni cadranno proprio addosso al malcapitato.

Lo spaventapasseri animato. Se invece gli invitati alla festa sono troppi e arrivano in gruppi, un’idea divertente e spaventosa è quella di simulare uno spaventapasseri: incaricate un vostro amico di vestirsi da spaventapasseri e di posizionarsi in giardino o comunque fuori dalla porta; per ogni gruppo di persone che arriverà lui dovrà iniziare a muoversi e a fare strani versi… i vostri amici si spaventeranno a morte!

Lo scheletro nell’armadio. Se non avete amici disposti a recitare il ruolo dello spaventapasseri potete ovviare comprando ad esempio un manichino con sembianze di scheletro, se ne trovano a dimensione naturale anche in versione fluorescente, e posizionarlo ad esempio nell’armadio in cui chiederete ai vostri ospiti di deporre le giacche appena arrivati alla festa.

I ragni nelle patatine. Ovviamente parliamo di ragni finti, che dovranno essere posizionati nei piatti o nei vassoi in cui avrete messo le patatine per l’aperitivo, oppure, meglio ancora, se avete organizzato una cena vera e propria, mettete i ragni nel piatto di ogni invitato.

Mettere nei bicchieri degli invitati dei ghiaccioli a forma di dita. I particolari ghiaccioli, potranno essere realizzati tagliando dei guanti e riempendoli d’acqua per poi congelarli.

Torna all'indice


Trovi utile questa guida?

Deve migliorare!

Segui Guide 360:

Scelti per te:


Guide 360