Sostituzione del filtro dell'olio.


Sostituzione del filtro dell'olio



Riportiamo qualche utile suggerimento sulla sostituzione del filtro dell’olio. Diciamo innanzitutto che il filtro dell’olio va sostituito in occasione del cambio dell’olio motore, a cambi alterni.

Fermo restando la necessità di attenersi alle indicazioni indicate dalle case automobilistiche, l’olio del motore delle auto di nuova generazione va sostituito mediamente ogni 15.000/20.000, senza mancare di procedere periodicamente, ogni 1000/1500 chilometri, al controllo del livello, provvedendo ai necessari rabbocchi, senza superare l’indicazione MAX riportata sulla stecca.

Percorso i chilometri previsti o trascorso un certo tempo (in genere 1 anno), come riportato dal Libretto Uso e manutenzione in dotazione di ogni auto, bisogna procedere alla sostituzione dell’ olio e quindi del filtro. In realtà, di norma, come già detto, il filtro va sostituito a cambi alterni, per cui è importante annotare la circostanza sull’apposto targhetta, da attaccare alla carrozzeria dell’auto, unitamente alle altre informazioni, come i chilometri riportati dal contachilometri, il tipo di olio, la data dell’operazione. La regolare sostituzione del filtro olio ed in particolare del filtro dell’aria, assicura al motore un buon rendimento ed un regolare consumo di carburante.

Come sostituire il filtro dell’olio.

Durante il cambio dell’olio motore, dopo aver rimosso il tappo della coppa e recuperato l’olio nell’apposita bacinella:

  • Impugnate con la mano destra il manico della chiave a catena, mentre con la mano sinistra sistemate la catena (parte della chiave), intorno al filtro, a mo di collare, quindi, facendo leva sul manico allentate il filtro di qualche giro. In genere, il filtro è sistemato in vista nelle vicinanze della coppa, si spera facilmente accessibile.
  • Completate manualmente la rimozione del filtro, mentre con uno straccetto pulite le inevitabili gocce di olio esausto presenti ancora nel circuito, che finirebbero sul motore, procurando il classico cattivo odore di olio bruciato, a motore caldo. Durante questa fase non mancate di indossare un robusto paio di guanti di gomma.
  • Sostituite la guarnizione e avvitate manualmente il nuovo filtro, finché non incontrate resistenza.
  • Completate l’operazione con la chiave catene, usando l’accortezza di non danneggiare il nuovo filtro. Insomma, stringete con delicatezza.
  • Concludendo: la rimozione del vecchio filtro si inizia con le chiave e si completa con le mani, mentre il nuovo filtro si avvita con le mani, fin quanto possibile, e si stringe con la chiave.

Torna su


Trovi utile questa guida?

Deve migliorare!

Segui Guide 360:

Scelti per te:


Guide 360