Come pulire le scarpe in pelle.


Come pulire le scarpe in pelle



Riportiamo di seguito qualche suggerimento su come pulire le scarpe in pelle. Spazzola, lucido per scarpe, olio di gomito e panno morbido di lana o cotone, è quanto serve per l’ordinaria pulizia della scarpe in pelle.

Iter operativo:

  • Per scarpe infangate, il trattamento deve essere preceduto da un accurata pulizia delle stesse con acqua tiepida leggermente saponata e l’ausilio di uno spazzolino (del tipo di quello che si usa per le mani particolarmente sporche di grasso) e di una spugna.
  • Dopo la rimozione del terreno dalla suola, dal bordo della stessa e dal tacco, procedete con la spugna da sciacquare ripetutamente per rimuovere la schiuma, cercando di non bagnare eccessivamente la tomaia.
  • Dopo avere asciugato le scarpe con straccetti di fortuna, lasciatele asciugare lontano dalle fonti di calore.
  • Quando le scarpe risultano perfettamente asciutte, prima di trattarle con la crema specifica, è opportuno trattarle con uno straccio imbevuto di latte per eliminare l’eventuale aridità, conseguenza del parziale lavaggio con l’acqua.
  • Trascorsa qualche ora da quest’ultimo trattamento, la scarpa è pronta per ricevere la pulizia in senso stretto.
  • Con l’ausilio della spazzola stendere sulla tomaia, sul bordo del tacco e della suola un leggerissimo velo di crema neutra per pelle.
  • Dopo aver spazzolato abbondantemente la tomaia ed il bordo della suola e del tacco, si continua l’operazione di lucidatura e finitura con un panno morbido di lana o cotone. Così operando, le scarpe tornano come nuove e sono destinate a durare nel tempo.

Torna su


Trovi utile questa guida?

Deve migliorare!

Segui Guide 360:

Scelti per te:


Guide 360