Scadenza acconto IVA

Articolo realizzato dalla redazione
Informazioni sulla redazione

La scadenza acconto IVA cade nel mese di dicembre, e più precisamente il 27 dicembre o il giorno successivo non festivo. Se il giorno 27 del mese di dicembre cade di sabato ed il 28 è domenica, la scadenza per il versamento dell’acconto IVA è prorogata a lunedì 29 dicembre.

L’acconto IVA deve essere pagato in un'unica soluzione alla scadenza prevista, con possibilità di compensarlo con eventuali crediti di imposte o tributi, ma senza la possibilità di pagare a rate.

Il mancato rispetto della scadenza prevista comporta una sanzione del 30% sul mancato o insufficiente versamento, sanzione che si riduce con il “ravvedimento operoso”:

- al 3,75% ossia 1/8 della sanzione massima del 30% più gli interessi legali del 3% su base annua, dal giorno successivo alla scadenza originaria alla data di effettivo pagamento, se questo avviene entro 30 giorni dalla scadenza originaria;

- al 6% ossia 1/5 della sanzione massima del 30% più gli interessi legali del 3% su base annua, dal giorno successivo alla scadenza originaria alla data di effettivo pagamento, se questo avviene oltre i 30 giorni ma entro il termine di presentazione della dichiarazione IVA.

Informazioni Sugli Autori:

Articolo realizzato dalla redazione
Informazioni sulla redazione

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire funzioni social e analizzare il traffico. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando un qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie e dichiari di aver letto la nostra Cookie Policy e la Privacy Policy. Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la nostra Cookie Policy.