La pizza fatta in casa.


La pizza fatta in casa



La guida che stiamo per proporvi è un “must” della cucina italiana. Seguite passo dopo passo i nostri consigli e vi trasformerete in cuoche perfette in poco più di un’ora. Seguendo le nostre indicazioni, potrete provare a realizzare una perfetta pizza fatta in casa, un piatto semplice, “povero”, ma ricco di gusto e familiarità.

Introduzione:

La pizza è probabilmente il prodotto culinario più famoso al mondo. Simbolo dell’Italia a livello internazionale, ha origine a Napoli nel 1600. Secondo le ipotesi più accreditate l’etimologia risale al verbo latino pinsere, ovvero schiacciare, fino a rendere sottile e piatto l’impasto.In effetti una delle caratteristiche della pizza è quella di essere piatta e tondeggiante. Per quanto riguarda il condimento, oggi esistono pizze molto stravaganti (con la nutella) ed elaborate, ma originariamente la pizza nasce utilizzando ingredienti e strumenti “poveri”. Le pizze più antiche (e forse le più gustose) sono la pizza Marinara (pomodoro, aglio ed origano), il Calzone (pizza ripiena, chiusa su se stessa, fritta o cotta al forno) e la Pizza Margherita (pomodoro, mozzarella, basilico fresco). Proprio quest’ultimo prodotto, pur essendo già diffuso prima dell’unità d’Italia, prende il nome dalla regina Margherita di Savoia a cui il pizzaiolo Raffaele Esposito la dedicò, facendole notare che i colori dei condimenti, erano gli stessi della neonata bandiera italiana.

Cimentiamoci quindi nella creazione di questo piatto unico, semplice, ma ricco di storia.

Cosa serve:

Realizzare la pizza è un’opera di creatività. L’impasto è standard per ogni tipologia di pizza, mentre è il condimento a fare la differenza. Proponiamo la ricetta della classica pizza Margherita.

Ingredienti per l’impasto: 300 ml di acqua, 500 gr di farina di frumento e 16 gr di lievito di birra.

Ingredienti per il condimento: 400 gr di pomodori pelati, 400 gr di mozzarella, una fogliolina di basilico fresco, una manciata di sale, quattro cucchiai di olio ed una spruzzata di formaggio, secondo gradimento. Inoltre, munitevi di una terrina, una teglia tonda e (ovviamente) un forno.

Passo 1:

In una terrina versate l’acqua calda in cui sciogliere il lievito di birra, aggiungete un cucchiaio di olio, metà della farina e un pizzico di sale. Impastare energicamente fino ad amalgamare il tutto.

Passo 2:

Una volta conclusa la lavorazione, versare il resto della farina e continuare ad impastare. E’ comodo mettere un po’ di farina alla volta, in quanto facilita il lavoro e rende più semplice le operazioni.

Passo 3:

Coprire la terrina con l’impasto con un panno caldo e lasciar lievitare per circa un’ora. Nel frattempo, ungere la teglia circolare con dell’olio. Appena l’impasto sarà lievitato, stenderlo nella teglia.

Passo 4:

Aggiungete il condimento sulla superficie della pizza: stendete la passata di pomodoro, la mozzarella tagliata a fette, un pizzico si di sale, l’olio, e una foglia di basilico. Se è di vostro gradimento, potete arricchire il condimento con del formaggio grattuggiato.

Infornare per 10 minuti a 200°C. La vostra pizza è pronta per essere servita e mangiata!

Consigli e curiosità:

Preparare una pizza in casa è piuttosto facile, ma si deve essere consci che la vostra creazione – pur ottima che sia – non potrà mai essere identica alle pizze veraci, soprattutto per una questione pratica: l’utilizzo del forno a legna, che rende questa pietanza unica al mondo.

Infatti, secondo il disciplinare per l'ottenimento del marchio "Pizza Napoletana" la cottura deve essere fatta in forno a legna ad una determinata temperatura e per poco più di un minuto.

La pizza è un piatto universale, accessibile a tutti i cuochi, di ogni nazione. Per preservarne l’origine e la tradizione è però nata l’”Associazione Verace Pizza Napoletana” che ha contribuito al raggiungimento di un obiettivo importante: nel 2010 la pizza napoletana è diventata ufficialmente una Specialità Tradizionale Garantita (STG) dall’Unione Europea.

Torna su


Trovi utile questa guida?

Deve migliorare!

Segui Guide 360:

Scelti per te:


Guide 360