Diventare vegetariani

Articolo realizzato dalla redazione
Informazioni sulla redazione

L’essere vegetariani è una vera e propria filosofia di vita: le credenze e le motivazioni, che si trovano alla base di questa scelta molto radicale, sono davvero profonde e richiedono tempo per essere metabolizzate e messe in atto.

Diventare vegetariani è una presa di coscienza: se state pensando di adottare questo nuovo stile di vita, leggete i suggerimenti qui di seguito.

Troverete, senza dubbio, qualche valido consiglio su come intraprendere questo nuovo cammino.

Perchè diventare vegetariani

Alla base del vegetarianesimo ci sono una serie di motivazioni importanti:

Come diventare vegetariani

Diventare vegetariano è una vera rivoluzione delle proprie abitudini: c’è chi sostiene che, per abbracciare questa nuova filosofia di vita, bisogna adottare la politica dei piccoli passi, cioè abituarsi pian piano ad un genere di alimentazione differente.

Talvolta, però, ciò può risultare un pò troppo difficile e allora si preferisce la svolta radicale, premesso che alla base ci sia una ferma convinzione.

La motivazione e la consapevolezza sono infatti elementi imprescindibili, se mancano i saldi presupposti, è molto difficile che questo genere di stile di vita possa proseguire.

La forza di volontà è quella che permette di rimanere decisi dinanzi a provocazioni e a tentazioni: ditelo ad amici e parenti che state per intraprendere questo nuovo percorso. Parlarne vi aiuterà a metabolizzare meglio la vostra scelta e a far comprendere agli altri le ragioni che sottendono a questo cambiamento di vita.

La prima cosa da fare per diventare vegetariani è informarsi: prendere tutte le informazioni necessarie per fare una scelta più consapevole. Cercare di trovare, in alternativa, altrove le proteine che solitamente si assumono con le carni e con tutti i prodotti di origine animale ad esempio i formaggi, o in alimenti naturalmente ricchi di proteine come i legumi o la soia, molto usata proprio per creare prodotti specifici per chi segue un regime dietetico vegetariano.

E’ importante iniziare a fare dei primi esperimenti: individuare, magari, dei piatti vegetariani e cominciarli ad assaporare e ad inserirli con frequenza nella vostra dieta.

Cercate, però, di non sostituire ciò che non potete mangiare con dei cibi molto calorici: rischierete soltanto di fare del male a voi stessi e al vostro organismo.

Potrebbe essere interessante trasformare in vegetariane le ricette che solitamente adottate nei vostri menu: individuate i negozi di agricoltura biologica più vicini a casa vostra e iniziate a frequentarli assiduamente, per cercare di scoprire qualche segreto in più e qualche prodotto che possa piacervi.

Diventare vegetariani non significa soltanto eliminare dalla propria dieta dei particolari alimenti: essere vegetariani significa stare attenti a tutto ciò che ci circonda.

Innanzitutto prestate attenzione alle etichette delle scarpe e dei giubbotti: leggetele attentamente per accertarvi che non siano state utilizzate pelliccia e pelli di animali. Ricordatevi anche che, nelle grandi città, esistono dei negozi di calzature e di abbigliamento per vegetariani, altamente specializzate nella produzione di capi del tutto naturali.

Quando acquistate cosmetici, detergenti e profumi leggete attentamente il retro dell’etichetta e assicuratevi che ci sia la scritta” non testato sugli animali”.

Solo in questo caso potrete essere sicuri che state acquistando un prodotto genuino e naturale.

Consigli e suggerimenti utili

La scelta del vegetarianesimo comporta molte difficoltà pratiche: cucinare e lessare le verdure e le zuppe non è sempre così sbrigativo e non tutti hanno tempo e modi per poterlo fare.

D’altronde affidarsi completamente a cibi già pronti non è il massimo perchè si rischierebbe di ingerire troppi grassi. L’ideale sarebbe preparare una serie di conserve che possano durare per almeno due o tre giorni.

Se volete fare un regalo gradito ad un amico che sta accarezzando l’idea di diventare vegetariano, potrete regalargli un libro di ricette vegetariane: farete sicuramente la sua gioia.

Ricordatevi, inoltre, che i ristoranti e tutti i luoghi pubblici hanno a disposizione menu ed alimenti per vegetariani: non esitate a chiedere, anche quello è un vostro diritto per vivere meglio e a pieno la vostra scelta.

Informazioni Sugli Autori:

Articolo realizzato dalla redazione
Informazioni sulla redazione

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire funzioni social e analizzare il traffico. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando un qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie e dichiari di aver letto la nostra Cookie Policy e la Privacy Policy. Per saperne di pi├╣ o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la nostra Cookie Policy.